immagine CULURGIONES

culurgiones1

Come promesso eccomi qui!
In questo articolo potrete trovare la ricetta dei “Culurgiones” e la spiegazione della tecnica di chiusura a ricamo a forma di spiga.
Questo tipo di pasta è originario della  Sardegna, dove ancora oggi, vengono serviti come pranzo della domenica.
Certo, le signore del posto hanno una manualità molto più sciolta della mia ma cerco comunque di fare il mio meglio.
Ringrazio ancora una volta la mia maestra d’arte sarda Giovanna, che mi ha dedicato un po’ del suo tempo per insegnarmi questa tecnica davvero curiosa.

INGREDIENTI (per il ripieno)

800 gr di patate lessate con la buccia

120 gr formaggio sardo primo sale

140 gr di formaggio sardo semi stagionato (non troppo forte)

80 gr di olio extra vergine d’oliva

20 foglie di menta

1 spicchio d’aglio

sale

PREPARAZIONEingredienti-per-i-culurgiones

Lessate le patate con la buccia. Una volta cotte sbucciatele e passatele nello schiaccia patate. In una ciotola grattugiate i 2 tipi di  formaggi sardi, aggiungeteci le patate schiacciate, l’olio di oliva e.v.o, le foglioline di menta sminuzzate e il sale. Impastate tutto in modo che gli ingredienti si mischino  completamente tra di loro.

INGREDIENTI  (della pasta)

500 gr di farina di semola rimacinata

200 gr di farina di grano duro

1/2 bicchiere di acqua tiepida

1 cucchiaio di olio e.v.o

sale

PREPARAZIONE

A voi la decisione, quale metodo usare per fare la pasta, quello tradizionale oppure usare la planetaria. Io oggi ho usato la planetaria

Versate la farina sulla spianatoia, (o nella planetaria) , formate un buco nel centro e versateci l’acqua e l’olio. Impastate il tutto in modo da avere una massa omogenea e liscia. Con il mattarello tirate una sfoglia sottile ma non troppo (con la planetaria l’ho tirata fino al numero 4), ma regolatevi voi perché ogni macchinetta è  diversa dall’altra.
A questo punto cercate di ricavare dei dischi con un bicchiere oppure con un taglia pasta. Su ogni dischetto viene posizionato un cucchiaino d’impasto di patate.
Prendete un dischetto con il ripieno di patate in mano, appoggiandolo sul pollice e l’indice leggermente socchiuso.
Ripiegate un pezzetto di pasta, quello che appoggia sulla mano, sopra il  ripieno di patate e poi con dei leggeri pizzichi nel interno, cercate di  creare il ricamo della spiga.

E un po difficile a spiegarlo a parole, spero che il video che ho fatto possa farvi capire meglio il procedimento.

Buon divertimento e buon appetito!culurgiones

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...