CACO MELA IN AGRODOLCE

 

 

caco mela in agrodolce.jpg

Non sono più cosi attiva come in passato con le ricette, però quando la scrivo vuol dire che è una ricetta sfiziosa e particolare.

Un po’ di tempo fa, una persona mi ha chiesto se ero in grado di fare i cachi in agrodolce e se potevo prepararglieli.

Sono sincera, non sapevo nemmeno dell’esistenza di questa bontà ma, siccome le cose strane e le sfide mi sono sempre piaciute, gli ho risposto che ci avrei provato. Perciò mi sono subito messa in azione e mi sono documentata sull’argomento.

Sono molto felice di aver imparato una nuova ricetta e ringrazio questa persona per lo spunto che mi ha dato. Però non voglio tenerla solo per me ma vorrei condividerla con voi.

Dunque procuratevi dei caco mela e correte in cucina a preparare questa ricetta, cosi anche voi potrete gustarveli a Natale. Perché? Perchè dopo averli preparati ci vogliono almeno 5-6 settimane prima di consumarli. Sono un ottimo antipasto per queste feste!

INGREDIENTI

4 kg di caco mela

l di aceto di mela

800 ml di olio d’oliva

20 g di sale fino

4 spicchi d’aglio

4 foglie di alloro

PREPARAZIONE

Iniziate a lavare i cachi e poi tagliateli a metà, se necessario privateli dei noccioli. Dopodichè tagliate delle fettine di alcuni milimetri.

In una pentola portate a bollore l’aceto di mela con l’olio, zucchero, aglio, alloro e sale. Una volta che esce a bollire tuffate le fettine un po’ alla volta dentro e lasciatele cuocere per 3 minuti. Mettetele in una ciotola e continuate fino a che avete finito tutte le fettine.

Una volta terminato, versate il liquido su tutte le fettine e lasciatele macerare nel loro liquido per 24 ore.

Il giorno dopo mettetele nei vasetti avendo cura di aggiungere sempre un po’ di liquido  dopo qualche strato di cachi. Continuate cosi fino alla fine. Il liquido che vi avanza tenetelo da parte, perchè i vasetti non li dovete chiudere subito. Meglio lasciarli stare un po’ aperti in modo che il liquido scenda bene e se dovesse servire ne potete aggiungerne ancora.  A questo punto chiudete i barattolini e poi metteteli in una pentola con l’acqua e fate bollire per qualche minuto.

Tirate fuori i barattoli facendo attenzione a non scottarvi e sistemate i barattolini in un luogo asciutto, fresco e al buio.

Buon appetito!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...