immagine Festa del Papà: PARIS- BREST E ZEPPOLE

Paris Brest e zeppole19 Marzo,la festa del papà.

Un giorno dedicato al faro della vita di ogni creatura.

All’uomo che come abile condottiero,con abnegazione e sacrificio,cresce e.

accompagna il suo cucciolo verso il traguardo della maturità.

Auguri a tutti i papà,a quelli già certificati da molto tempo,

ai neo-papà e a quelli che sono in attesa di diventarlo al più presto.

Un augurio speciale al mio papà e al papà dei miei figli.

 

INGREDIENTI

250 gr di farina 00

250 gr di acqua

200 gr di burro

6 uova

5 gr di sale

DECORAZIONE

1 tuorlo d’uovo con un po di latte

mandorle tagliati a pezzetti

PREPARAZIONE

Prendete una pentola con un fondo doppio,metteteci l’acqua,il burro

tagliato a pezzetti e il sale. Fatte bollire in modo che il burro si scioglie,poi

buttate la farina tutta di un colpo dentro e girate velocemente,fino a quando diventa

una palla.Lasciatela ancora per 2-3 minuti sul fuoco sempre girando, fino a quando si

forma una patina sul fondo della pentola.

Adesso spostate la massa nella planetaria e con la foglia ,fattela girare per

alcuni minuti,in questo modo la pasta si intiepidisce prima.

Ora potete proseguire inserendo un uovo alla volta,avendo cura che ogni uovo sia

assorbito dalla massa prima di aggiungere l’altro uovo.

L’impasto ottenuto deve risultare liscio e omogeneo,come una crema un po densa.

Prendete l’impasto,mettetelo in una  sac a poche con la bocchetta a stella. Più grande

per il Pari-Brest e per le zeppole con la bocchetta piu piccola.

Formate un cerchio sulla carta da forno e poi fattene un altro intorno,esternamente  al primo,

per concludere ne fatte uno sopra in mezzo ai altri due.

Per le zeppole va fatto solo un giro di pasta.

Spennellate con l’uovo e il latte,decorate con le mandorle .

Infornate a 200 gradi per 10/15 minuti,abbassate la temperatura a 170 gradi per

altri 20 minuti.

Attenzione ,un accortezza, per non fargli subire il schock  termico,lasciateli  asciugare

nel forno con la porta del forno leggermente aperta.Questo serve sia per il Paris-Brest

che per le zeppole.

Una volta freddo,il Paris-Brest  lo potete tagliare e riempire con panna montata e

crema e un po di fragole tagliate. Mentre per le zeppole ho messo solo

un po di crema sopra e guarnita con le fragole.

Vi ricordo che per quanto riguarda le temperature variano da forno a forno,

tutti i cuochi e pasticcere che ho chiesto che funzione del forno usare.

Tutti consigliano forno statico ma in quello mio non veniva nulla,ho dovuto

usare il ventilato.

 

Segui la mia pagina Facebook

Segui i miei Tweet

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...