immagine I CORZETTI, una pasta tutta ligure!

i corzetti

In Ligure con la parola “corzetto” si indica un tipo di pasta tipica, buona, bella e curiosa.

I corzetti, sono una sorta di lasagnette tonde di antica tradizione: il nome sembra derivare da croxetta cioè piccola croce che quasi sempre vi era impressa. Sull’origine del nome esistono diverse tesi. Una di queste vuole che il nome sia legato ad una moneta dell’antica Repubblica di Genova,il corazzo o corsazzo. Un altra sostiene che si tratti di una variante di una tipologia di pasta provenzale,  I Crosets.

L’origine,risale all’epoca rinascimentale, dove ogni famiglia aveva il proprio disegno e, in genere,riproduceva lo “stemma” di famiglia.

Per la loro bellezza venivano presentati nei menù dei pranzi ufficiali delle famiglie nobili che usavano apporre sulla pasta il loro stemma;oggi vengono proposti, spesso durante i banchetti di nozze con le iniziali degli sposi.

Corzetto è lo stampo in legno necessario per creare le decorazioni che caratterizzano ed abbelliscono la pasta. Gli stampi,precedentemente torniti,vengono incisi ancora a mano da pochi ed abili intagliatori.Per tale lavorazione vengono utilizzati legni di pero,melo,faggio o acero,legni che non contengono il tannino, quest’ultimo rilasciato nell’alimento durante l’impressione,potrebbe risultare sgradevole al gusto.

INGREDIENTI

(Dosi per 3 persone)

1 Uovo intero

1 Manciata di parmigiano

1 Pizzico di sale

1 Cucchiaio di olio di oliva

80 gr di Acqua

100 gr di Farina di grano duro

100 gr di Farina di Solino (si può usare anche altri tipi di farina tipo: farina di castagna,farina  integrale)

PROCEDIMENTO

Sulla spianatoia mettete le farine setacciati a cratere,al centro unite

il pizzico di sale, il parmigiano,l’olio e l’acqua. Prima aiutatevi con una forchetta

e poi continuate ad  impastare con le mani, fino ad ottenere un impasto sodo e liscio.

A questo punto prendete il mattarello ,oppure la macchinetta per la pasta e stendete la

pasta.Le sfoglie devono avere almeno 1 mm.

Prendete lo stampo ,tagliate i dischetti,poggiate il dischetto di pasta  tagliata sullo

stampo e con la parte superiora  imprimette il disegno a modo di timbro.

Come condimento per questo tipo di pasta si può usare il pesto

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...