RISO VENERE CON SCAMPI ALL’ARANCIA

 

IMG_0218.JPG

Con questa ricetta vi voglio regalare un piatto raffinato di grande effetto. Una pietanza da preparare per una serata a lume di candela oppure per ospiti con il palato molto fine. Qualunque sia l’occasione, non vi deluderà mai e vi farà fare un figurone.

INGREDIENTI

400 g di riso venere

400 g di scampi

2 arance

erba cipollina

1 spicchio d’aglio

olio e.v.o

PREPARAZIONE

Premetto, a me il riso venere piace molto per via del suo metodo di cottura:  a freddo!
Se vi ricordate, già un altra volta ho usato questo tipo di riso per una mia ricetta. Risotto venere asparagi e gamberetti.

Questa volta però ho cambiato il tipo di cottura, l’ho usato come il risotto tradizionale.

La prima cosa che dovete fare è pulire gli scampi , togliete le teste e intagliate la schiena con le forbici. Lavate sotto acqua corrente, dovete eliminare la parte scura.

Iniziate con grattugiare l’arancia, ricavare il succo  che vi tenete da parte. La seconda  spellatela   a vivo, che vuol dire che gli dovete togliere anche la pellicina bianca che riveste  gli spicchi e tagliatela a pezzetti.

In una padella wok, oppure in una padella abbastanza capiente da poterci fare il risotto,  mettete l’olio, lo spicchio d’aglio e un paio di fili d’erba cipollina tagliata a rondelline. Lasciate insaporire fino a che l’aglio inizia a prendere un po’ di colore, poi toglietelo.

Aggiungete gli scampi e fateli andare per un paio di minuti a fuoco vivo. Poi versateci il riso, insaporite  qualche istante. Sfumate con il succo d’arancia.  Cuocete il risotto bagnandolo con un fumetto di pesce,  fino a che è cotto.

Aggiustate di sale e peperoncino a piacere.

Ecco che il vostro risotto è pronto!

Buon appetito!

P.s   Il fumetto di pesce non è altro che un brodo ristretto di pesce ottenuto con gli scarti tipo le teste, le lische e i gusci, insaporito con verdure ed erbe aromatiche.

Potete prepararlo in anticipo quando usate i pesci tipo gamberi, mazzancolle, o pesci bianchi, più pregiati: il rombo, la sogliola e la spigola.

PREPARAZIONE del FUMETTO

In una pentola mettete a insaporire con una noce di burro e olio le verdure e erbe aromatiche (cipolla carota sedano) tagliate. Aggiustate di sale e qualche granello di pepe. Dopo un po aggiungete l’acqua, le lische e le teste dei pesci . Coprite e portate a bollore, poi abbassate la fiamma e lasciate cuocere fino a che si è ristretto di circa la metà. Una volta ristretto lasciate raffreddare poi filtrate il fumetto con un collino a maglia stretta. Potete anche congelarlo nelle formine del ghiaccio cosi all’occorrenza ce l’avete sempre pronto.

 

  

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...